Vite al Limite: è morto Sean Milliken. Il 29enne arrivò a pesare 455 chili

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Ottobre 2019 10:28 | Ultimo aggiornamento: 30 Ottobre 2019 10:28
Sean Milliken

Sean Milliken durante una delle puntate di Vite al Limite

ROMA – E’ morto Sean Milliken. Ok. Chi è Sean Milliken? Sean altro non è che un californiano che passò alla storia per aver chiesto aiuto al dottor Nowzaradan, quello, per intenderci, di Vite al Limite. Quello, per intenderci, che cerca di aiutare le persone più pesanti del pianeta Terra.

Sean Milliken si era rivolto a Vite al Limite arrivando con un peso di tutto rispetto: 455 chili.

 Il medico aveva sottoposto Milliken a uno stretto regime alimentare e poi a un bypass gastrico che avrebbe dovuto aiutare il 29enne a perdere altro peso. Il suo percorso sembrava andare per il meglio quando la madre di Sean è morta. Morte, quella della madre del californiano, che ha vanificato i successi e ha riportato il povero Sean a quota 321.

Il dottor Nowzaradn gli aveva consigliato di consultare alcuni specialisti, i quali avrebbero dovuto aiutarlo nel percorso. Ma, evidentemente, l’intervento del dottor Nowzaradn questa volta non è bastato.

Il ragazzo è morto lo scorso febbraio a causa di una grave infezione polmonare. La notizia è stata divulgata solo in queste ore dalla produzione del programma.

“Non voglio morire – aveva detto Sean qualche settimana prima – non ho altra scelta o mi impegno o è finita. Dove mi vedo tra due anni? Non lo so ma spero di esserci per vederlo. Ho una piccola speranza per il futuro”.

Fonte: Il Giornale, FanPage