Vittorio Sgarbi: “Celentano fa flop? Ma non era morto nel 1970?”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 gennaio 2019 10:31 | Ultimo aggiornamento: 24 gennaio 2019 10:31
Vittorio Sgarbi: "Celentano fa flop? Ma non era morto nel 1970?"

Vittorio Sgarbi: “Celentano fa flop? Ma non era morto nel 1970?”

ROMA – “Celentano ha fatto flop su Mediaset? Mi era simpatico, ma è ancora vivo? No, non è vivo“. Vittorio Sgarbi è intervenuto ai microfoni di Rai Radio2 nel corso del format “I Lunatici”. “Canta da morto, in playback. Non era lui, vi sbagliate, voi siete troppo giovani, ma Celentano è morto da un pezzo, è morto nel 1970, ora c’è un robot che va in giro a suo nome”.

Vittorio Sgarbi è tornato poi sul video delle ragazze aiutate in autostrada a Taranto: “Non c’era nulla di eroico, è stato divertente vedere vagare queste ragazze di Taranto vicino all’Eni perché avevano finito la benzina. Non ci credevano che ero Sgarbi, hanno dovuto controllare su Google”.

Sul reddito di cittadinanza dice: “Purtroppo io non ne ho bisogno, è una legge che guardo con distacco, speriamo che contribuisca a far cadere questo Governo. Giusto raccogliere le firme per un referendum abrogativo, non si possono buttare i soldi in questo modo. Questo è un metodo di regalare il denaro che mi pare al confine col voto di scambio”.

Su Matera capitale della cultura Sgarbi prosegue: “Hanno speso dei soldi per non fare assolutamente niente, anzi per danneggiare la città. Hanno montato delle pale eoliche immonde. Però Matera è così forte che riuscirà a sopravvivere anche a questo anno della cultura. Uno andrà per vedere Matera, non per questa carnevalata patetica, senza nessuna iniziativa che meriti di essere vista. Ho provato a spiegarlo in tutti i modi. Matera trionferà comunque, nonostante l’anno da Capitale della cultura europea”.

Sul titolo di Libero del 23 gennaio che tanto ha fatto discutere Sgarbi dice: “Il titolo doveva essere ‘cala il pilu, cresce il culo’. E’ sbagliato in lingua italiana. Hanno fatto una cosa un po’ volgarotta, già la parola gay è volgare, poi questo Pil, insomma devono fare un’altra edizione e titolare così”.