Vittorio Sgarbi: “Denuncio Barbara d’Urso, le insegnerò l’educazione in tribunale” VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Febbraio 2020 11:52 | Ultimo aggiornamento: 25 Febbraio 2020 11:52
Vittorio Sgarbi: "Denuncio Barbara d'Urso, le insegnerò l'educazione in tribunale" VIDEO

Vittorio Sgarbi: “Denuncio Barbara d’Urso, le insegnerò l’educazione in tribunale”

ROMA – Vittorio Sgarbi torna sulla lite che ha avuto con Barbara d’Urso durante Live Non è la d’Urso domenica sera, 23 febbraio. E minaccia una denuncia: “Un ospite non si caccia mai, imparerai la buona educazione in tribunale”.

Ospite di Live, parlando de La Pupa e il Secchione, Sgarbi ha detto che le era stata raccomandata una delle ragazze che aveva preso parte alla trasmissione. La d’Urso allora lo ha ripreso definendolo un “cafone”. Sgarbi allora le replica ribadendo di aver ricevuto una telefonata da Silvio Berlusconi alla vigilia della sua partecipazione al programma condotto Paolo Ruffini.

Barbara d’Urso allora gli ha chiesto nuovamente di smentire quanto appena detto ma Sgarbi ha perso il controllo e da lì ne è nata la lite che ha fatto il giro del web. Lite che poche ore fa si è arricchita di un nuovo capitolo tramite il video pubblicato da Sgarbi.

Riferendosi alla conduttrice Sgarbi dice: “È maleducata e non è in grado di condurre se non creando situazioni di conflitto inutile. Mi ha dato del cafone e mi ha detto ‘ti caccio a calci nel c***’, ma come si permette. Se non capisci l’italiano, non fare trasmissioni in cui vuoi moralizzare il mondo. Per raccomandato intendevo che mi era stata segnalata una ragazza bella e brava, come ti raccomando Manzoni, Leopardi o Dante. La d’Urso studi e impari a fare la conduttrice”. (fonte YOUTUBE)