X Factor, Margerita eliminata alla quarta puntata live

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 Novembre 2015 4:00 | Ultimo aggiornamento: 13 Novembre 2015 8:16
X Factor, Margerita eliminata alla quarta puntata live

Margherita

MILANO – Nuovo live e un tema musicale come filo conduttore per tutta la serata, per X Factor che arriva al giro di boa a ritmo di disco music. La musica elettronica da ballare è stata infatti la protagonista della nuova puntata del talent Sky andato in scena in diretta giovedì sera con un ospite italiano ma di fama mondiale e una band amatissima dai giovani.

Al primo dei due, ovvero Giorgio Moroder, re della disco music degli anni Settanta e delle onore sonore di film per oltre tre decenni, è spettata di diritto l’apertura, quando i giudici sono entrati in scena sulle note dei più grandi successi firmati Moroder: prima Elio su ‘I feel love’, poi Mika e Fedez su ‘Neverending story’ e per finire Skin su ‘What a feeling’ accompagnata dai concorrenti tutti impegnati a cantare il pezzo.

Moroder, presentato da Alessandro Cattelan e che poi ha assistito alla puntata live tra il pubblico della X Factor Arena, avrà anche il compito di remixare un pezzo dell’album che sarà firmato dal vincitore di quest’anno.

Sul fronte della gara, divisa in due manche interamente dedicate alle influenze della musica elettronica nel pop, introdotta nel mondo proprio da Giorgio Moroder, i nove talenti rimasti in gara hanno portato sul palco di X Factor una playlist pensata da ognuno per far ballare il pubblico e per giocarsi le proprie carte in una gara ancora più che aperta, visto che le serate precedenti tre dei giudici hanno visto uscire un talento, mentre Fedez aveva ancora intatta la sua categoria.

Ad aprire le danze ci ha pensato la squadra di Skin, con la voce di Enrica alle prese con ‘Burning Up’ di Jesse J (“in questa competizione la vera pop star sei tu” ha detto Skin a proposito della giovane cantante). A seguire, in rapida successione, sotto i riflettori di X Factor sono passati Davide, in quota Elio, con ‘Things Can Only Get Better’ di Howard Jones, gli Urban Strangers, per Fedez, con ‘Numb/Encore’ dei Linkin Park e Luca, che per coach ha Mika e che in gara si è presentato con ‘Always On My Mind’ dei Pet Shop Boys.

A chiudere la prima manche della serata ci hanno pensato invece i Landlord, oggi alle prese con ‘Promises’ di Nero.

Il meno votato della prima manche è stato Luca, spedito al ballottaggio di fine puntata. A dividere la prima dalla seconda manche si sono presentati invece i secondi ospiti della serata, ovvero i Five Second Of Summer, band australiana con una popolarità nata da internet e oggi tra le rivelazioni più quotate del momento in quanto a note internazionali. Per il passaggio sul palco targato Sky, con tanto di ragazzine piangenti in platea, il quartetto si è esibito con il brano ‘Hey everybody.

Ad aprire la seconda manche, ancora una volta, il giudice Skin che ha presentato Margherita con ‘Tainted Love’ dei Soft Cell. Quelle di ‘Revolusion’ di Elliphant sono state invece le note scelte dai Moseek (che si pronuncia mosìk), per Fedez, in scena poco prima di Leonardo che su consiglio di Mika si è esibito con ‘Only you’ di Yazoo. A chiudere la seconda manche si è invece presentato davanti ai giudici Giosada, talento della squadra di Elio e impegnato con ‘Girls U Want’ dei Devo. L’aspirante talento con il fattore ‘x’ meno votato dal pubblico nella seconda manche è risultata Margherita. Tra lei e Luca i giudici non hanno saputo scegliere, affidando il voto al pubblico da casa che ha eliminato da X Factor la voce di Margherita.