tv

X-Factor 2017, i finalisti: Samuel Storm, Maneskin, Enrico Nigiotti, Lorenzo Licitra

xfactor-finalisti

I finalisti di X-Factor 2017

ROMA – Samuel Storm, Enrico Nigiotti, Maneskin, Lorenzo Licitra: sono loro i 4 finalisti dell’edizione 2017 di X-Factor. In semifinale sono stati eliminati i Ros. Solo Mara Maionchi rimane con 2 concorrenti in gara (Licitra e Nigiotti).

È toccato a Levante aprire la puntata live semifinale di X Factor, che smessi per qualche minuto i panni del giudice, è salita sul palco per cantare assieme ai concorrenti rimasti in gara, ovvero Samuel Storm, i Ros, Enrico Nigiotti, i Maneskin e Lorenzo Licitra. Per il meccanismo della penultima puntata live del talent di casa Sky, che la prossima settimana eleggerà il suo talento 2017, si è invece optato per le classiche due manches, ciascuna delle quali con una sessione di voto dedicata ed un ballottaggio finale tra i meno votati di entrambe le tornate di esibizioni.

Con il diminuire degli aspiranti talenti in gara, anche i ritmi della gara si sono fatti più veloci, così che per la prima manche, i cinque pretendenti al fattore X si sono esibiti in rapida successione e con un megamedley, ovvero con un riassunto di brani accorpati e dedicati agli inediti già presentati nelle puntate precedenti. Se Lorenzo Licitra ha proposto infatti il brano composto da Fortunato Zampaglione e Ashley Wallis dal titolo ‘In the Name of Love’, Enrico Nigiotti si è presentato in scena sulle note di ‘L’amore è’, del quale è anche autore, mentre i Måneskin se la sono vista con la loro ‘Chosen’ (firmata da tutti i componenti del gruppo, ovvero Damiano David, Ethan Torchio, Thomas Raggi e Victoria De Angelis) e i Ros (ovvero Camilla Giannelli, Kevin Rossetti e Lorenzo Peruzzi) con ‘Rumore’. Per finire, Samuel Storm è tornato ad esibirsi con la sua ‘The Story’. Tutt’altra musica quella protagonista della seconda manche, a tema ‘Unplugged’ e per la quale il pubblico da casa ha avuto voce diretta in capitolo, scegliendo il secondo brano della serata fra due opzioni proposte dal giudice.

Così è stato che per la squadra di Mara Maionchi, Enrico Nigiotti si è esibito sulle note di ‘Redemption Song’ di Bob Marley, mentre Lorenzo Licitra con ‘Diamonds’ di Rihanna. Per i Gruppi il pubblico ha scelto ‘You’re nobody ‘til somebody loves you’ di James Arthur per i Måneskin e ‘Acida’ di Prozac+ per i Ros. Infine, per gli Under Uomini, Samuel Storm ha presentato la sua versione di ‘Stand. by me’. I meno votati delle due manche sono però risultati essere, a furor di televoto, Samuel Storm e la formazione dei Ros. Al ballottaggio a suon di ‘cavalli di battaglia’ la band ha dovuto cedere il passo alla voce di Storm, interrompendo così il proprio percorso a X Factor ad un passo dalla finale. Samuel è quindi in finale con Lorenzo Licitra, Maneskin e Enrico Nigiotti.

Ospite della serata, a parte Levante in versione cantautrice, Francesca Michielin, vincitrice dell’edizione 2011 del format Sky e che per l’occasione si è esibita con ‘Io non abito al mare’, singolo che, dopo quel ‘Vulcano’ già certificato disco di platino, anticipa l’uscita di ‘2640’, il nuovo disco di inediti firmato dalla cantante ed in arrivo il prossimo mese di gennaio.

To Top