Aereo: i posti più sicuri e quelli dove si dorme meglio

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 marzo 2018 14:34 | Ultimo aggiornamento: 23 marzo 2018 14:34
Aereo: i posti più sicuri e quelli dove si dorme meglio

Aereo: i posti più sicuri e quelli dove si dorme meglio

ROMA – Il finestrino per evitare il rischio contagio, le file centrali per volare più stabili, quelle anteriori per i pasti migliori. Quale posto conviene scegliere in aereo?

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

Il posto più sicuro.

Stando alle statistiche sugli ultimi 30 anni di disastri aerei emerge una tendenza: nella seconda metà dell’aereo, quella dalle ali alla coda, il tasso di sopravvivenza è superiore (69%) rispetto a chi è seduto in prossimità delle ali (56%) o davanti (49%). Il blocco più sicuro? I sedili centrali delle ultime file.

Il posto più stabile.

Per chi proprio non ce la fa a sopportare le turbolenze in volo, i posti più indicati sono quelli centrali, all’altezza delle ali. Meglio se lato corridoio. Mentre alle estremità, soprattutto la parte posteriore, soffrirete tutti sussulti di una tempesta.

Il servizio più rapido.

Se non sopportate le lunghe attese, meglio evitare le zone centrali. Meglio sedersi alle estremità, dove ci sono le cucine per essere serviti prima degli altri. Altrimenti c’è sempre un vecchio trucco: ordinare un pasto speciale, ad esempio vegetariano o kosher, perché quasi sicuramente verrà confezionato prima degli altri. dal momento che vengono sempre confezionati subito.

Il pasto più saporito.

Non è solo un fatto di celerità: ad alta quota gusto ed olfatto sono condizionati dalla pressione in cabina. Secondo gli esperti il posto migliore per assaporare i pasti è la parte anteriore dell’aereo grazie al tasso inferiore di rumore e alla maggiore umidità.

Il posto per dormire.

L’unica soluzione è stare davanti, lato finestrino. Solo così si potrà evitare di alzarsi per far passare i vicini o di prendersi botte sulle ginocchia dei carrelli.

Il posto più comodo.

Per i passeggeri dalle gambe lunghe esistono posti, anche in seconda classe, dove ci si può sgranchire meglio le gambe. Le file infatti non sono tutte uguali, per ovvie ragioni architettoniche: si può guadagnare qualche centimetro in più si può guadagnare nei sedili subito dietro le pareti divisorie. Oppure quelli in prossimità delle uscite di emergenza.

La vista migliore.

Se volete fare foto dal finestrino, state alla larga dai sedili centrali che danno ovviamente sull’ala. Così come quelli lato corridoio.

Il posto più salubre.

Uno studio americano dice che il modo migliore per evitare di essere contagiati, magari da un vicino influenzato, è scegliere sedili vicini al finestrino e muoversi il meno possibile per minimizzare i contatti.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other