Airbnb sarà legale a Londra per le vacanze brevi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Febbraio 2015 16:22 | Ultimo aggiornamento: 11 Febbraio 2015 16:22
Airbnb sarà legale a Londra per le vacanze brevi

Airbnb sarà legale a Londra per le vacanze brevi

LONDRA – Affittare la propria casa per brevi soggiorni, magari tramite il sito Airbnb, non è legale a Londra. Una pratica che ai proprietari di casa potrebbe costare multe fino a 20mila sterline. Ancora per poco però, perché il governo inglese ha annunciato l’intenzione di legalizzare questo tipo di soggiorni.

Il ministro Brandon Lewis ha infatti spiegato che il governo sta pensando di legalizzare questa condizione, che riguarda migliaia di persone che a Londra e non solo offrono la propria casa per ospitare i vacanzieri. Lewis ha spiegato:

“I residenti di Londra continuano ad affittare le loro case nonostante il rischio di multe fino a 20mila sterline. La legge in materia però è obsoleta e genera confusione nelle famiglie, come è accaduto durante le Olimpiadi del 2012. Ora servono nuove leggi che tengano conto dell’economia e del nuovo mercato crescente grazie ai siti di Airbnb e Oneginestay”.

Insomma una nuova legge che renda legale le case in affitto per brevi periodi e permetta alle famiglie inglesi, in tempo di crisi, di ottenere qualche guadagno extra.