Viaggi e turismo

Alitalia taglia voli sulla Roma-Milano: troppo competitivi Italo e Frecciarossa

Alitalia taglia voli sulla Roma-Milano: troppo competitivi Italo e Frecciarossa

Alitalia taglia voli sulla Roma-Milano: troppo competitivi Italo e Frecciarossa

ROMA – Alitalia taglia alcuni voli sulla tratta Roma-Milano per utilizzarli su altre rotte europee. Lo ha riferito il presidente dell’Enac Vito Riggio a margine di un convegno sugli aeroporti, precisando che l’Ente “sta valutando” e che comunque la riconversione può riguardare per legge solo le rotte per l’Europa e non per l’extra Ue, come emerso invece nei giorni scorsi da indiscrezioni di stampa.

Troppo competitiva l’alta velocità ferroviaria: dopo anni di lotte a colpi di sconti e offerte speciali Alitalia lascia il campo ai vari Italo e Frecciarossa. Ormai viaggiare da Roma a Milano in aereo non conviene più neppure in termini di tempo.

Né Enac né Alitalia fanno sapere il numero esatto di voli che verranno cancellati. Ma la compagnia tiene a precisare: “In realtà avevamo già ridotto ad ottobre 2013 i collegamenti navetta”. Quattro coppie di slot (4 in andata e 4 in ritorno) sulla Milano-Roma, cancellate “per spostare la disponibilità di spazi aerei nei due scali di Linate e Fiumicino ad altre rotte: una di queste è già stata riconvertita con la Milano-Vienna“.

Intanto si discute sulla sospensione del servizio di bus navetta tra Roma e l’aeroporto di Fiumicino, dedicato da Alitalia ai passeggeri dei propri voli . Il pullman navetta era in funzione dal 2011 , grazie a un accordo con Alitransport. Una decisione infelice che per questo è finita in Parlamento, oggetto di due interrogazioni al ministro del Lavoro, dello Sviluppo economico e delle Infrastrutture: una a firma Sergio Boccadutri (Sel), l’altra di Benedetto Francesco Fucci (FI).

To Top