Iberia, ancora scioperi dal 4 all’8 marzo. Cancellati 433 voli

Pubblicato il 27 Febbraio 2013 16:50 | Ultimo aggiornamento: 27 Febbraio 2013 16:55
Iberia, ancora scioperi dal 4 al 8 marzo. Cancellati 433 voli

Iberia, ancora scioperi dal 4 al 8 marzo. Cancellati 433 voli

MADRID – Ancora disagi per i passeggeri della compagnia di volo spagnola, Iberia. Dopo la prima mandata di scioperi che ha visto cancellati oltre 1200 voli e  che lo scorso lunedì hagenerato anche scontri con la polizia all’aeroporto di Madrid, la compagnia confermato la soppressione di altri 433 voli tra il 4 e l’8 marzo. Prosegue imperterrita la protesta dei dipendenti della compagnia che aderiscono al secondo dei tre gruppi da cinque giorni di sciopero contro il piano di ristrutturazione della compagnia.

Tra i motivi della protesta pesa certamente l’annuncio di 3.807 licenziamenti (il 19% della forza lavoro), tagli degli stipendi e di una ventina di rotte. E’ stato cancellato il 39% dei 1.113 voli previsti, mentre sono stati confermati 680 voli per garantire i servizi minimi.

La compagnia ha reso noto che la percentuale di voli programmati e che rimangono è: per l’85% sul lungo raggio, 62% sul medio raggio, 47%  sulle rotte nazionali. Iberia ha lanciato un piano per offrire alternative di viaggio ai clienti interessati dalla cancellazione dei suoi voli, trasferendo i passeggeri ad altre compagnie con orari di volo simili o al rimborso del prezzo del biglietto.