Il Natale a Helsinki tra dolci tipici e mercatini

Marco Torri di guidopolis.com
Pubblicato il 4 Dicembre 2015 8:02 | Ultimo aggiornamento: 3 Dicembre 2015 16:45

Di Marco Torri di Guidopolis.com

Avete mai pensato di trascorrere le vacanze natalizie in Finlandia e magari ad Helsinki, la sua capitale? Le festività natalizie simbolicamente iniziano quando le luminarie lungo la strada principale Aleksanterinkatu vengono accese e molte delle iniziative legate al Natale si svolgono nella piazza del Senato dove si affaccia la splendida cattedrale ‘bianca’.

Aleksanterikatu è conosciuta come la via dello shopping per eccellenza e la tradizione di abbellirla con grandi illuminazioni natalizie risale al 1949. Fossi in voi non mi perderei assolutamente di fare un salto all’interno di Stockmann, celebre e famoso grande magazzino che si trova lungo questa strada. All’interno vi garantisco che rischierete quasi di perdervi tra i tanti piani e negozi che troverete e tutti ovviamente decorati di festoni dal sapor tutto natalizio. A mio parere non dovete perdere l’occasione di fare un salto al pian terreno dove si trovano le pasticcerie e i fornai in cui comprare qualche pane o dolce finlandese natalizio.

Io vi suggerisco la Pulla, un dolce che può avere diverse varianti ma la costante è l’odor di cannella. Se cercate però uno spirito natalizio che sia al di fuori delle grandi vetrine dei centri commerciali allora è il caso che visitiate il mercatino natalizio artigianale che si svolge proprio nella piazza del Senato dal 4 al 22 dicembre aperto tutti i giorni dalle 11 di mattina alle 20 di sera. Non solo artigianato ma anche tanto Street food tra tante piccole casette di legno che verranno messe una vicina all’altra.

Altro luogo simbolo è il vecchio mercato coperto da poco riaperto e ristrutturato, l’Hakaniemi market hall. Si trova di fronte al mare ed entrandovi sarete avvolti nella calda atmosfera del cibo finlandese. Non può mancare il pesce come il salmone, oppure spezie come il timo molto usato nella cucina. Perché non fermarsi in uno dei suoi bar interni e bersi una grande tazza di caffè finlandese e magari un dolcetto. Lo sapevate che questo paese scandinavo è tra i più grandi consumatori di caffè al mondo?

La capitale finlandese è molto grande e i luoghi dove respirare l’aria natalizia non mancano ed ogni quartiere è ben collegato da simpatici tram su rotaia. Ad esempio dall’11 dicembre al 20 potrete ammirare i lavori di oltre 150 artisti radunati con un proprio stand presso il Kappelin Joulu, un grande evento dentro un edificio che una volta era una azienda che produceva cavi elettrici e telefoni. Dove si trova? In Tallberginkatu 1. Per arrivarci basta prendere il tram n. 8.

Il 13 dicembre non perdetevi però la parata di Santa Lucia, veramente emozionante. Ogni anno una giovanissima ragazza viene scelta per rappresentare Lucia e indossando una corona fatta di candele accese scenderà le ripide scalinate uscendo dalla Cattedrale di Helsinki. Certamente questo è un momento celebrativo molto più legato alla fede, tuttavia anche agli occhi di un turista può dare qualcosa dal punto di vista emozionale.

Tanti sono i marchi di moda conosciuti in Finlandia, ad esempio il celebre Marimekko ed è difficile non notarlo gironzolando per le vie della città. Non mancano i negozi monomarca dedicati ad ogni tipo di oggetto purché porti impresso il grande fiore simbolo di Marimekko conosciuto in tutto il mondo. È una sorta di ‘evergreen’ che si acquista in ogni momento dell’anno ma secondo me un pensierino in più lo si fa proprio sotto le festività.

L’augurio è quello di trovare una Helsinki innevata nel periodo natalizio, almeno come è capitato a me l’anno scorso. Con la neve il Natale a Helsinki ha un sapore decisamente diverso e più intenso.