LA SALLE NELL’ELITE ITALIANA PER TURISMO ACQUATICO

Pubblicato il 12 Giugno 2010 8:06 | Ultimo aggiornamento: 14 Giugno 2010 16:58

La Salle, piccolo centro della Valdigne, è salito ai vertici nazionali della classifica per il turismo acquatico. E’ quanto risulta dalle conclusioni del progetto European Destinations of ExcelleNce (Eden), promosso dalla Commissione Europea per la promozione in tutta l’Unione di modelli di sviluppo turistico sostenibile.

La Salle ha ottenuto l’assegnazione del riconoscimento di Destinazione europea d’eccellenza a località turistiche minori, non inserite nei circuiti del turismo di massa, “che perseguono obiettivi di crescita economica e sviluppo turistico, ispirandosi ai principi di sostenibilità ambientale, culturale e sociale”.

Il progetto si proponeva di individuare le destinazioni turistiche costiere, lacustri e fluviali che promuovono approcci innovativi per la loro offerta di turismo acquatico, “intesi a sviluppare un ambiente di maggior qualità, a far fronte alla stagionalità e a riequilibrare i flussi del turismo nelle località più rinomate e affollate”.

L’exploit del comune valdostano si basa sulla presenza e la valorizzazione di fiumi, cascate e torrenti di montagna. Il progetto si svolge ogni anno ed il Comitato nazionale di valutazione è presieduto dal Dipartimento per lo sviluppo e la competitività del Turismo della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

I criteri di valutazione sono la qualità dell’offerta turistica, la comunicazione e l’informazione, la valorizzazione delle risorse naturali, il coinvolgimento delle comunità locali, la responsabilità sociale delle imprese, l’accessibilità delle destinazioni.