Localler la piattaforma a supporto delle aziende turistiche

di Francesca Di Pietro di www.viaggiaredasoli.net
Pubblicato il 10 Novembre 2015 8:04 | Ultimo aggiornamento: 9 Novembre 2015 15:48
Localler la piattaforma a supporto delle aziende turistiche

Localler la piattaforma a supporto delle aziende turistiche

Di Francesca Di Pietro di www.viaggiaredasoli.net.

ROMA – Molto spesso i viaggi sono illuminanti anche per le idee di business, quando siamo più distaccati dalla realtà vediamo le cose con un occhio nuovo e magari notiamo delle fessure dove intrufolarci.

Questo è accaduto a Gianpaolo Vairo e Giulia Nidasio, due italiani che ormai da ben 8 anni vivono a Barcellona, durante un’estate in Sicilia hanno notato nella realtà delle piccole imprese turistiche una mancanza che loro avrebbero potuto colmare ed è così che nasce Localler.

Localler è una piattaforma B2B di tipo SAAS (software as a service) per la gestione, promozione (visibilità online) e distribuzione (canali di vendita) adatta ad ogni tipo di prodotto turistico: alloggi (no hotel), attività, tours, esperienze; ad oggi ha oltre 2.000 clienti in Spagna, Italia e Malta e un team di sette persone.

Una piattaforma che copre tutte le necessità connesse alla gestione di prodotti turistici, con un’ampia serie di prodotti e servizi gestibili da un’unica piattaforma.

Il mercato italiano del travel online a cui si rivolge Localler comincia a mostrare numeri importanti. L’Osservatorio Innovazione Digitale nel Turismo della School of Management del Politecnico di Milano stima che nel 2015 gli acquisti per turismo e viaggi in Italia legati a Strutture Ricettive, mezzi di Trasporto e Pacchetti Viaggio supereranno i 51 miliardi di euro. In quest’ambito il mercato digitale del turismo arriverà a toccare un valore complessivo di 9,5 miliardi, un quinto delle transazioni nazionali.   I fondatori di Localler stimano che chi utilizza la piattaforma possa aumentare le prenotazioni fino al 70% nel breve-medio periodo”

Per scoprire nello specifico la versatilità del servizio ho intervistato Gianpaolo Vairo uno dei fondatori e ideatori di Localler.

 

  1. Come vi è venuta in mente l’idea di creare Localler?

 

Prima di tutto siamo professionisti che operano da vari anni ed a vario titolo nell’industria del turismo, quindi abbiamo una certa sensibilità con le tematiche relative al turismo, in particolare maniera il turismo locale.

In uno dei nostri innumerevoli viaggi in Italia, ci siamo resi conto parlando con diversi operatori turistici della Provincia di Trapani tuttora nostri collaboratori, che molti prodotti e servizi turistici locali sono disponibili solo localmente, quindi invisibili agli occhi dei turisti che sempre più cercano turismo su internet.

Questo problema si presenta perché:

 

  1. Le grandi OTA investono in marketing dove hanno un ritorno garantito ed una struttura organizzativa già installata.
  2. La maggior parte delle PMI non ha budget per fare marketing online e di conseguenza….
  3. Usa come mezzo di distribuzione quelle OTA, pagando in certe occasioni commissioni fino al 30% di ogni prenotazione.
  4. Ancor oggi ci sono PMI che non hanno capito l’importanza di vendere online e meno ancora, l’importanza ed il peso che ha il settore mobile, le nuove tecnologie e le future generazioni di compratori.
  1. Localler va incontro a quegli operatori turistici che hanno ancora resistenze nel proporsi sul web, in che modo voi siete andati in contro alle loro esigenze?

Il prodotto è stato disegnato e sviluppato in stretta collaborazione con le PMI per questa ragione gli strumenti ed i servizi da noi sviluppati rispondono a precise esigenze del mercato. Per migliorare la loro visibilità e soprattutto aumentare le loro possibilità di vendere online abbiamo sviluppato servizi e prodotto su misura:

  1. Website editor: uno strumento che con pochi clic e soprattutto poche conoscenze tecnologiche permette a qualsiasi persona di creare in questione di pochi minuti una pagina web professionale per vendere online i propri prodotti e ricevere prenotazioni e pagamenti online.
  2. Pagamenti online: allacciandomi al punto anteriore abbiamo dotato tutti gli account di un POS per accettare e gestire pagamento online ed in mobilità, permettendo a qualsiasi operatore turistico di accettare pagamenti con carta di credito/debito, vero problema del futuro.
  3. Channel manager: un sistema che permette di mantenere aggiornata la disponibilità ed i prezzi dei prodotti su tutti i principali canali di vendita online sia di alloggi che di attività.
  1. Che vantaggi da ad un operatore essere iscritti su Localler?

I vantaggi sono numerosi. Provo ad elencarti i principali:

  1. Poter gestire da un’unica piattaforma tutti i prodotti, quindi se un operatore gestisce più di un tipo di prodotto lo può commercializzare in maniera semplice ed efficace da una sola piattaforma risparmiando tempo e denaro.
  2. Digitalizzare l’offerta turistica che altrimenti sarebbe offline, poco accessibile ai clienti che prenotano online.
  3. Aumentare la propria visibilità con strumenti semplici come una pagina web.
  4. Aumentare la ritenzione ed il branding del proprio prodotto vendendo direttamente, offrendo ai clienti possibilità di prenotare direttamente dalla propria pagina ed offrire sconti e servizi speciali prenotando online.
  5. Aumentare la collaborazione tra professionisti della stessa zona scambiando prodotti. Questo permette di aumentare gratuitamente e senza fatica il numero di canali di vendita e di prenotazioni indirette.