Turismo: da Londra a Cortina, il viaggio “slow” è in pullman

Pubblicato il 12 Gennaio 2011 4:02 | Ultimo aggiornamento: 11 Gennaio 2011 17:46

E’ il relax, non certo la velocita’, l’attrattiva del nuovo collegamento di linea che unisce Cortina d’Ampezzo nientedimeno che a Londra, cuore dell’Europa: un comodo viaggio in pullman, partenza ogni venerdi’ mattina e arrivo il sabato sera nella Regina delle Dolomiti. Una traversata dell’Europa, toccando le principali citta’ di Inghilterra, Olanda, Belgio e Francia, fino alle valli ladine, che riecheggia i Grand Tour dell’Ottocento, abbracciando una filosofia di viaggio slow ormai di gran moda.

Niente aereo, nessun collegamento super-veloce, ma il gusto di osservare i panorami del Vecchio Continente comodamente seduti in poltrona, arrivando nel centro della conca ampezzana. Il tutto per un biglietto dal costo di 100 euro. Si sale in autobus alla storica Victoria Station di Londra e si arriva 36 ore dopo a Cortina, dopo aver attraversato Amsterdam, Bruxelles, Liegi, Lussemburgo e Parigi; quindi un rapido cambio di corriera a Mestre, e si prosegue per la ‘capitale’ delle Dolomiti.

Il servizio di linea, cominciato il primo gennaio, e’ garantito da Cortina Express insieme ad Eurolines, entrambe facenti parte del circuito I-Bus, un’alleanza di nove compagnie italiane leader nel settore di autolinee di lunga percorrenza. I biglietti – informa una nota delle due societa’ – sono acquistabili per la tratta Mestre-Londra www.eurolines.it e Cortina-Mestre sul sito www.cortinaexpress.it Il servizio e’ attivo fino al 27 marzo, tutti i sabati.