Montagna: con la tessera “NordicSkiSystem” sci di fondo in tre province

Pubblicato il 16 Dicembre 2010 7:33 | Ultimo aggiornamento: 15 Dicembre 2010 19:06

Si chiama ”NordicSkiSystem” e rappresenta l’ultima offerta per praticare con un’unica tessera lo sci di fondo in tre province della montagna veneta, ossia Vicenza, Verona e Belluno. A lanciarlo il Consorzio Turistico Asiago 7 Comuni, che con questa iniziativa esce dai confini del comprensorio per allargare la propria offerta. I sette centri fondo di Asiago 7 Comuni che costituiscono l’Asiago Nordic Ski (che continua a rappresentare una delle proposte invernali per gli appassionati degli sci ”stretti”) hanno stipulato per l’inverno 2010-2011 un accordo di collaborazione con i centri fondo di Recoaro, dell’alta Lessinia nel veronese e di due comprensori bellunesi, Falcade e Canale d’Agordo.

Tutti assieme hanno dato vita al NordicSkiSystem, un sistema di undici centri di fondo in Veneto, per un totale di oltre 600 chilometri di piste, che si pone al vertice dell’offerta sciistica nazionale. Lo skipass, in vendita per l’intera stagione o per una settimana, garantira’ agli abbonati vantaggi sull’acquisto di prodotti del territorio attraverso l’esibizione della card stagionale. ”Questa iniziativa – spiega Roberto Rigoni, neo-presidente del Consorzio Turistico Asiago 7 Comuni – rappresenta un importante passo avanti nella promozione dello sci nordico e, piu’ in generale, del turismo altopianese. Le nostre montagne vantano aree, considerate tra le piu’ belle al mondo, anche sotto il profilo paesaggistico, per la pratica del fondo.

Dare la possibilita’ all’appassionato di provare buona parte delle piste della montagna veneta – continua – rappresenta un’offerta che non ha eguali in Italia in termini di lunghezza e numero di piste”. ”Dopo questo primo anno di lancio – conclude Rigoni – il nostro obiettivo e’ allargare nelle prossime annate il NordicSkiSystem ad altre localita’ per inserirci all’attenzione a livello internazionale”.