Omaggio-souvenir a Vicenza di 44 artisti

Pubblicato il 13 Gennaio 2011 5:01 | Ultimo aggiornamento: 12 Gennaio 2011 20:59

Monumenti incapsulati sotto teca e gioielli a pianta centrale, anelli pieghevoli, diorami da cui si affaccia anche Palladio, lampade da tavolo con basiliche illuminanti, tracce di pavimenti antichi, poesie di poeti estinti, piatti in ceramica e articoli pesantissimi in pietra di Vicenza: sono solo alcuni degli oggetti presentati al concorso per piccole opere di design ”Vicenza citta’ bellissima: souvenir e memorabilia” indetto dall’assessorato alla cultura del Comune di Vicenza.

La rassegna, che ha ricevuto un contributo della Regione del Veneto, restera’ aperta dal 15 gennaio, con ingresso libero al pubblico, fino al 6 marzo 2011. Saranno 44 le opere esposte, realizzate da altrettanti artisti o designer, provenienti da tutta Italia, scelti tra tutti coloro, una settantina, che hanno partecipato alle selezioni. La mostra e’ allestita a ”Casa Cogollo”, detta la Casa del Palladio. L’esposizione, curata da Stefania Portinari, ospita progetti che hanno come tema una dedica o un richiamo alla citta’ di Vicenza e alle sue tradizioni culturali, per porsi come possibili omaggi da destinare idealmente ad un artshop, ad un bookshop museale o espositivo. La mostra destinata ad essere per ora una sola gara di idee, ha prodotto una grande varieta’ di soggetti e creazioni, anche ironiche e contemporanee, dimostrando l’interesse per il tema e la fervida capacita’ immaginativa dei designer e anche degli artisti che vi si sono cimentati.