Singapore, aereo precipita per 4 mila metri a motori spenti. Poi riprende quota

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 Maggio 2015 12:42 | Ultimo aggiornamento: 28 Maggio 2015 12:42
Singapore, aereo precipita per 4 mila metri a motori spenti. Poi riprende quota

Singapore, aereo precipita per 4 mila metri a motori spenti. Poi riprende quota

SINGAPORE – All’improvviso entrambi i motori si sono spenti e l’aereo è precipitato per circa 4 mila metri, prima di riprendere quota e proseguire la sua rotta fino a destinazione. E’ accaduto ieri, 27 maggio, su un volo Singapore Airlines, partito dall’aeroporto di Changi e diretto a Shanghai. A bordo c’erano 180 passeggeri che per alcuni istanti sono piombati nel terrore.

Tre ore dopo il decollo i piloti hanno improvvisamente perso il controllo del mezzo che ha perso rapidamente quota: sono riusciti poi a riattivare i propulsori di emergenza e il volo è proseguito senza ulteriori interferenze fino a destinazione.

Una volta atterrato nello scalo cinese, il vettore è stato posto sotto indagine per chiarire le cause del guasto. Secondo i primi accertamenti lo spegnimento dei motori potrebbe essere stato causato dalle avverse condizioni meteo.