TURISMO: CAORLE E BIBIONE, SICUREZZA E SPAZIO ALL’AMICO CANE

Pubblicato il 16 Giugno 2010 8:01 | Ultimo aggiornamento: 16 Giugno 2010 16:28

Sicurezza e servizi per le famiglie, anche con l’ausilio di cani addestrati, sono le novità sulle quali, per l’estate 2010, puntano Bibione e Caorle, le spiagge in provincia di Venezia care ad Hernest Hemingway. Dopo il successo della sperimentazione attuata lo scorso anno, a Bibione va a regime la “spiaggia di Pluto”, un appezzamento di arenile dove è consentito l’accesso al miglior amico dell’uomo, il cane, consentendo così a quanti lo desiderano di non separarsene nemmeno in vacanza.

Per le famiglie, inoltre, sulla spiaggia di fronte il centro termale sono state allestite delle capanne in tela, all’occorrenza richiudibili, per un soggiorno in riva al mare in ampi spazi ombreggiati dove poter mangiare in una situazione di maggiore confort, giocare, leggere o riposare. A Caorle – ha sottolineato il responsabile Ambito turistico della zona, Massimo David – le novità di quest’anno sono incentrate sul rafforzamento di iniziative per la sicurezza dei bagnanti.

Grazie alla convenzione stipulata con un’associazione di addestramento di cani da salvataggio, la spiaggia è stata dotata di una decina di questi esemplari, in maggior parte Labrador, che verranno utilizzati per soccorrere quanti, in mare, dovessero trovarsi in difficoltà. Inoltre, per facilitare l’intervento dell’elisoccorso del Suem, sul tetto di ogni postazione di salvataggio sarà visibile un numero progressivo per una individuazione più celere dell’area che ha richiesto l’aiuto.

Con il costo di ombrellone e lettini compreso in quello per il soggiorno, dopo un via in salita a causa del maltempo, le previsioni per l’estate sono positive, con un numero di presenze, soprattutto di austriaci, tedeschi, lombardi e veneti, superiore a quello del 2009. Per intrattenere gli ospiti, Bibione e Caorle hanno inoltre allestito un nutrito programma di appuntamenti, che prevede, tra l’altro, il Premio internazionale di scultura “Scogliera viva”, regate veliche, nuotate notturne, il torneo internazionale di basket, una tappa del campionato mondiale “Griglie roventi”, spettacoli pirotecnici, concerti e il festival di teatro di strada.