TURISMO: ENIT LANCIA CAMPAGNA PER ACCOGLIERE GIOVANI GIAPPONESI

Pubblicato il 10 Giugno 2010 18:54 | Ultimo aggiornamento: 14 Giugno 2010 16:13

Su due web sites molto visitati dal pubblico giovanile, l’ Enit di Tokyo lancerà nei prossimi mesi una campagna promozionale diretta a catturare l’attenzione di questo target che privilegia le esperienze virtuali a quelle reali, attraverso l’uso di smart phones, pc, i-pad, i-phones, etc, con un invito a vedere di persona l’Italia ed i luoghi dove è nata la civiltà Romana, dove si è diffuso il Rinascimento, i grandi musei e le collezioni d’arte, i Siti Unesco, l’enogastronomia, con tutte le sue specialità che rendono l’ Italia famosa in tutto il mondo.

Il primo sito, 4travel, è il più cliccato in Giappone nel campo dei viaggi online dal 2004, vanta 4,8 milioni di visitatori al mese. Il secondo sito selezionato, AB Road, più esclusivo e specializzato, riscuote grande seguito presso il pubblico femminile. La campagna Enit comprende reportage originali su Milano, Roma e Napoli, presentando aspetti non convenzionali delle città, con visite a quartieri “non turistici” ma culturalmente interessanti ed originali.

E’ possibile, sul sito, trovare links diretti ai maggiori tour operators per la vendita diretta di pacchetti online. “L’offerta turistica italiana – sottolinea il direttore Generale dell’ Enit, Paolo Rubini – è da tempo in Giappone più popolare rispetto all’offerta degli altri Paesi europei, che costituiscono i competitori diretti.

Creare motivazioni nuove, andare verso nuovi target, come i giovani consumatori di viaggi per i quali vale molto il “il passaparola on line”, risponde ad un disegno strategico che guarda al futuro ed a scelte comunicazionali mirate a suscitare ed intercettare desideri ed esigenze di questo importante target di domanda”.