Turismo, ministro Brambilla: “118 milioni per la destagionalizzazione”

Pubblicato il 21 maggio 2010 16:25 | Ultimo aggiornamento: 21 maggio 2010 18:29

Michela Brambilla, ministro del Turismo

Il ministero del Turismo “d’intesa con le regioni” ha stanziato 118 milioni di euro per finanziare progetti di eccellenza realizzati sia da soggetti pubblici sia privati con l’ obiettivo di incentivare la destagionalizzazione del comparto. Lo ha detto il ministro del Turismo, Michela Brambilla, rispondendo questo pomeriggio ad un question time.

“Stiamo cercando di ristrutturare la nostra offerta turistica – ha detto il ministro – per accrescerne la nostra competitività orientandoci verso il turismo non solo per destinazione ma per motivazione così come detta il mercato. Per questo abbiamo fatto una campagna di valorizzazione dei nostri prodotti nazionali di eccellenza che dovranno offrire una serie di servizi e attrattive tematiche destinati ai più svariati target sociali”.

In funzione della destagionalizzazione il ministero – ha aggiunto il ministro – ha poi scelto di rilanciare il settore attraverso circuiti turistici nazionali di eccellenza a carattere tematico per aprire al potenziale turista gli itinerari più adatti alle sue inclinazioni. “La destagionalizzazione dei flussi – ha concluso – oltre ad essere fondamentale per lo sviluppo delle imprese del settore, si rivela ancora più strategica per il mezzogiorno del nostro Paese”.