Viaggi e turismo

Turismo. Rovigo organizza incontri letterari per sfuggire all’afa

La provincia polesana si scopre ”letteraria” d’estate, con un nutrito calendario di incontri con l’autore che rappresentano una buona soluzione per chi, costretto a restare in città, vuole fuggire dall’afa.

Così gli incontri letterari sono pronti a fare il tutto esaurito. Il via è scandito questa settimana dagli appuntamenti dell’associazione Cuore di Carta, che mercoledi’ 28 luglio alle 21.30 ad Albarella porterà lo scrittore Gian Antonio Stella con il suo ultimo libro ”Negri, froci, giudei & co”. Giovedi’ 29 luglio sara’ la volta di Andrea Pezzi, sempre alle 21.30 ad Albarella, che presentera’ ”Fuori programma”.

Venerdì 30 luglio ”L’Isola dello spettacolo” a Porto Viro ospiterà  Sveva Casati Modignani e il suo ”Mister Gregory”, seguita da Enrica Bonaccorti con ”L’uomo immobile” (sabato 30 alle 21.30 ad Albarella). Naturalmente non ci sono solo i libri, ma anche tanti appuntamenti con la musica e lo spettacolo.

Concerti un po’ per tutti i gusti con la rassegna ”Tra ville e giardini” organizzata dall’amministrazione provinciale. Tre i nomi di spicco: Simone Cristicchi che il 5 agosto si esibirà a Melara in piazza XX Settembre assieme al coro dei Minatori di Santa Fiora; un concerto dedicato ai ”canti di miniera, d’amore e d’anarchia”. Il 7 agosto a Ficarolo, a villa Schiatti-Giglioli, spazio al fado con Mafalda Arnauth.

Il 10 agosto a Porto Tolle arriva il balletto nazionale del Caucaso, infine il 17 agosto a Fratta Polesine in Villa Badoer c’e’ la cantante Nina Zilli con il suo ”Sempre lontano tour”. Su il sipario con le rappresentazioni teatrali: il parco Galante a Concadirame ospita lo spettacolo ”La bottega dei commedianti” (giovedì 29 alle 21.15). C’è attesa poi per il primo Deejay Contest Città di Rovigo (mercoledì 28 luglio dalle 19 alle 24 in piazza Matteotti a Rovigo), organizzato per dare spazio ai giovani deejay emergenti. L’estate, si sa, spesso fa rima con ”sagra”: da Guarda Veneta a Santa Maria Maddalena in questi ultimi giorni di luglio impazzano gli stand, con musica dal vivo e angolo gastronomico. Sabato 30 luglio è in programma la notte bianca a Polesella, coronata da visite guidate al mulino del Po, animazione per bambini, giocolieri e mostre fotografiche e di pittura. Mentre in agosto le principali sagre si svolgono a Badia Polesine con il tradizionale Ferragosto, a Bergantino con la Festa Contadina, a Ceneselli con la festa del Bigolo al torchio.

Infine nei primi giorni di settembre spazio alla rievocazione storica a Villadose con la riproposizione del mercato della centuriazione romana. Gran finale, dal 10 al 12 settembre, con ”Ande, bali e cante”, il nono festival di musica e cultura popolare a Rovigo. L’edizione di quest’anno e’ dedicata al Po e le comunita’ dell’acqua.

To Top