Usa. Steward di 83 anni nel Guinness dei primati dopo aver volato per 63 anni

Pubblicato il 30 agosto 2012 17:45 | Ultimo aggiornamento: 30 agosto 2012 18:04

Ron Akana

HONOLULU, STATI UNITI – Decine di migliaia di ore e 63 anni tondi nei cieli: Ron Akana, 83 anni, orgoglioso steward dell’americana United Airlines, e’ entrato nel Guinness dei primati.

Fresco di pensione, Ron ha compiuto la sua ultima trasferta di servizio nel fine settimana volando tra Denver in Colorado e Kauai nelle Hawaii, chiudendo cosi’ la sua gloriosa carriera da dove l’aveva iniziata a 19 anni, ancora studente nelle splendide isole del Pacifico.

”Era il 1949 – racconta Akana – e non sapevo nemmeno bene cosa fosse uno steward, ma un mio amico ha visto una pubblicita’ per il posto e mi sono presentato. Sembrava eccitante e significava lasciare la terraferma e lavorare con le ragazze”. Servendo cocktail e snack ad alta quota per 63 anni, Akana e’ stato testimone e protagonista delle grandi trasformazioni della storia dell’aviazione civile dell’ultimo secolo.

In principio furono gli anni degli aerei a propellente, poi vennero i jet, i passeggeri salivano a bordo vestiti eleganti e fumando – ricorda – poi e’ venuta l’era delle tute comode con sandali e le sigarette sono diventate un reato. Poi ancora il rafforzamento della sicurezza dopo l’11 Settembre.

Tra i momenti piu’ memorabili della sua vita in cabina, Akana cita il volo con l’intero cast del film del ’53 “Da qui all’eternita’”, con Frank Sinatra, Burt Lancaster e Deborah Kerr. Gli autori del Guinness dei primati mondiali hanno iniziato a chiamarlo alcuni mesi fa. Lui non se lo aspettava ma ora è orgoglioso della sua bella placca per la palma mondiale di steward piu’ longevo al mondo.