Wi-Fi in volo: ecco le 44 compagnie aeree dove si può navigare (a pagamento)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 febbraio 2014 16:11 | Ultimo aggiornamento: 28 febbraio 2014 16:11
Wi-Fi in volo: ecco le 44 compagnie aeree dove si può navigare (a pagamento)

Wi-Fi in volo: ecco le 44 compagnie aeree dove si può navigare (a pagamento)

ROMA – Il Wi-fi ormai è ovunque: dai bar alle fermate dell’autobus, in treno come in aeroporto. E’ diventato un servizio a cui i viaggiatori assegnano un grande valore. Ma ancora non ha raggiunto il suo massimo potenziale nel settore del trasporto aereo.

Il meccanismo più popolare, almeno negli Stati Uniti, si chiama “Air-To-Ground“. Il problema della prima generazione di questa tecnologia è la velocità di trasmissione: circa 3 Mbps per aeromobile (meno di una comune Adsl domestica).

Il risultato è un’eccessiva frammentazione della banda e dunque una navigazione di una lentezza esasperante. Anche solo caricare la home page di un quotidiano richiede un minuto e oltre.

Un piccolo salto di qualità, però, è arrivato con l’introduzione di una nuova versione di questo sistema che si chiama “ATG-4” e porta la banda a 10 Mbps.

Al momento sono queste le compagnie aeree (44) che offrono internet a pagamento sui propri voli:

 

Air Canada

AirTran

Air France – Klm

Aer Lingus

Alaska Airlines

American Airlines

British Airways

Cebu Pacific

Cathay Pacific

Delta Airlines

DragonAir

Egypt Air

Emirates

Etihad

EvaAir

Frontier Airlines

Finnair

Gulf Air

Garuda Indonesia

Icelandair

Iberia

Hong Kong Airlines

Lufthansa

Libyan Airlines

Mango Airlines

Norwegian

Oman Air

Qatar

Philippine Airlines

Saudia

SAS

Singapore Airlines

Southwest Airlines

Aeroflot – Russian Airlines

Royal Jordianian

Japan Airlines

Thai

TAP Portugal

Turkish Airways

Transaero Airlines

United

US Airways

JetBlue Airways

Virgin