Auschwitz: neonazisti protestano fuori dal lager nel Giorno della Memoria VIDEO

Redazione Blitz
Pubblicato il 28 gennaio 2019 13:00 | Ultimo aggiornamento: 28 gennaio 2019 13:00
Auschwitz: un gruppo di estrema destra protesta contro il governo fuori dal campo di sterminio nel Giorno della Memoria VIDEO (di Vista)

Auschwitz: un gruppo di estrema destra protesta fuori dal campo di sterminio nel Giorno della Memoria VIDEO (di Vista)

VARSAVIA – Un gruppo di circa cinquanta militanti di estrema destra si è radunato fuori dall’ex campo di sterminio nazista di Auschwitz per manifestare contro il governo polacco, accusandolo di ricordare, nelle annuali celebrazioni del 27 gennaio, solo i morti ebrei e non le vittime polacche.

Il gruppo guidato dall’attivista Piotr Rybak, secondo i media locali, è arrivato da Breslavia: era già conosciuto per aver bruciato in passato un fantoccio che rappresentava un ebreo. I loro striscioni riportavano scritte come: “Auschwitz-Birkenau – Made in Germany” e “La Polonia per i polacchi”.

Un affronto per quei sopravvissuti che, all’interno del lager, hanno preso parte alla cerimonia in ricordo delle vittime portando dei fiori e indossando sciarpe a righe che ricordano le uniformi dei detenuti. Ogni anno ad Auschwitz vengono ricordate tutte le vittime dei nazisti, ebrei, rom e altre minoranze tra cui gli omosessuali. I protestanti poi hanno tentato di entrare nel campo per deporre una corona.

La polizia ha impedito al gruppo di entrare nel Museo separandolo dai contro manifestanti arrivati con lo striscione «Stop al fascismo».

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev