Brexit, Boris Johnson: “Ue accetti nuovo accordo. Gb fuori il 31 ottobre in ogni caso” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 Ottobre 2019 16:49 | Ultimo aggiornamento: 2 Ottobre 2019 17:09
boris johnson discorso brexit

Parte del discorso di Boris Johnson con i sottotitoli in italiano

ROMA – “Quello che vogliono le persone, i ‘leavers’, i ‘remainers’ e il mondo intero è chiudere questo tema e andare avanti. Per questo usciremo dall’Ue il 31 ottobre. Facciamo questa Brexit. Possiamo, dobbiamo e la faremo anche se la questione non è semplice. Lavoreremo a un accordo con i nostri amici dell’Ue ma qualsiasi cosa succeda dobbiamo uscire a fine ottobre”.

A dirlo è il ministro britannico, Boris Johnson, intervenendo al congresso dei Conservatori. 

L’unica alternativa alla proposta offerta da Boris Johnson all’Ue come nuovo accordo sulla Brexit è insomma quella di un no deal, un divorzio senz’accordo. A spiegarlo è stato lo stesso premier Tory al congresso di Manchester. Johnson ha presentato la sua proposta come “un compromesso” positivo “per entrambe le parti”, avvertendo tuttavia che – se Bruxelles dirà no – Londra uscirà comunque il 31 ottobre, anche senz’accordo: “uno sbocco per il quale siamo pronti”.

Fonte: Ansa, Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev