Coronavirus, anziana positiva sommersa di rifiuti a Palermo: Vigili del fuoco le ripuliscono casa VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 Aprile 2020 10:56 | Ultimo aggiornamento: 6 Aprile 2020 14:57
anziana positiva palermo

Coronavirus, anziana positiva sommersa di rifiuti a Palermo: Vigili del fuoco le ripuliscono casa

PALERMO – I vigili del fuoco, con il reparto Nbcr, sono intervenuti in via Trabucco a Palermo, per ripulire l’abitazione, sommersa di rifiuti, di una donna positiva al coronavirus. L’appello era stato lanciato dal figlio: la donna vive in isolamento.

La famiglia ha vissuto il dramma del padre, a causa del coronavirus, poi il contagio della madre, finita in isolamento a casa in condizioni igienico-sanitarie a dir poco precarie. Il servizio di ritiro dei rifiuti è stato affidato dall’Asp con delibera dell’1 aprile, sulla scorta dell’ordinanza emanata lo scorso 27 marzo dal presidente della Regione Nello Musumeci.

Intanto in Sicilia, nella giornata di domenica 5 aprile sono sbarcate da un aereo-cargo atterratto all’aeroporto di Palermo quaranta tonnellate di dispositivi di protezione destinati alla sanità dell’isola e proveniente dalla Cina.

Il ponte-aereo è stato voluto dal governo Musumeci, che si è avvalso della sinergia con la Upmc Italia-Ismett, il colosso multinazionale che sta investendo nel Paese asiatico. Il materiale, a bordo di un Boeing 777 appositamente noleggiato, comprende mascherine chirurgiche, guanti, occhiali protettivi, camici, copricapo e gambali, per diversi milioni di pezzi.

Il carico è solo il primo di più voli con la Cina che si effettueranno nei prossimi giorni. I dispositivi sono stati già presi in consegna dagli uomini della Protezione civile regionale, che da subito provvederanno a smistarli alle Aziende sanitarie e ospedaliere dell’Isola.

Oltre ai dispositivi giungeranno in Sicilia con i prossimi carichi anche attrezzature destinate ai reparti di terapia intensiva e più diffusamente ai Covid-Hospital che sono stati realizzati attraverso il Piano straordinario messo in atto dal governo regionale (fonte: Ansa, Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev).