Coronavirus, i due cani a passeggio con l’autocertificazione VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 Marzo 2020 9:55 | Ultimo aggiornamento: 18 Marzo 2020 10:06
cani autocertificazione coronavirus

Coronavirus, i due cani a passeggio con l’autocertificazione

ROMA – In uno dei tantissimi video che circolano sui social in questi giorni in cui si è costretti a stare chiusi in casa a causa del coronavirus,  ce n’è uno che mostra due cani a passeggio. I due animali sono legati insieme con un guinzaglio: uno dei due tiene in bocca l’autocertificazione richiesta dalle forze dell’ordine per poter uscire di casa. I due cani camminano sul marciapiede e vengono “accompagnati” dall’Inno d’Italia che si sente in sottofondo. 

Nelle scorse ore è stato diffuso online il nuovo modello che i cittadini devono utilizzare per le autodichiarazioni. E’ presente una nuova voce con la quale l’interessato deve autodichiarare di non trovarsi nelle condizioni previste dall’articolo 1, comma 1, lettera c, del decreto dell’8 marzo 2020 che prescrive il “divieto assoluto di mobilità dalla propria abitazione o dimora per i soggetti sottoposti alla misura della quarantena ovvero risultati positivi al virus”. 

Nei giorni scorsi, come raccontava l’Ansa, un edicola di Milano si è messa a vendere i moduli per l’autocertificazione a 30 centesimi a foglio.

Il cartello della vendita era esposto in bella vista da un’edicola che si trova in zona sud est della città. Non è speculazione, si era difeso il titolare intervistato dall’Ansa, “è un servizio al quartiere, agli anziani e a quelli che non possono stampare i fogli. A quanto le vendo? 30 centesimi, il costo di carta e inchiostro”.

Fonte: Ansa, Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev