De Luca diventa il videogioco SuperMario Bros: salta i runner e afferra mascherine VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 Maggio 2020 13:21 | Ultimo aggiornamento: 22 Maggio 2020 13:27
vincenzo de luca agenzia vista

De Luca diventa il videogioco SuperMario Bros: salta i runner e afferra mascherine

ROMA – Salta sulle pizze, prendi le mascherine e evita i runners e Conte sul lungomare di Napoli. E’ il videgioco “DeLucarun” della DigiLab Software dedicato al governatore campano, Vincenzo De Luca, ispirato al celebre Super Mario Bros. 

I video del presidente della Campania ci accompagnano da quando è iniziata la pandemia. Ora arriva un videogooco cche ripropone i momenti più provocatori e pittoreschi del De Luca che se la prende contro gli “imbecilli” senza mascherina o contro le feste di laurea durante il lockdown da eliminare con “il lanciafiamme”.

DeLucaRun è stato inventato da Luigi Sannino di Digilab Software. La grafica e identica allo storico Super Mario Bros, il baffuto idraulico con il nome italiano, il videogame che spopolò e appassionò almeno un paio di generazioni a cavallo degli anni Ottanta e Novanta.

Se la Nintendo, nel 1985, pensò di chiamare il suo gioco Mario, questo oggi è diventato Vincenzo. De Luca corre in tutina rossa sul lungomare di Napoli e salta verso l’alto. Usa pizze al posto di mattoni come faceva Mario. Invece dei funghetti moltiplicatori di vite può accaparrarsi mascherine.

Il primo ostacolo sono i runner che vanno parecchio veloci. Poi ecco il presidente del consiglio Conte che sbuca ad intermittenza dal basso. Poi viene preso di mira da alcune palle con il viso di Vittorio Feltri. 

Sannino ha aggiunto un tocco da maestro. Il gioco è accompagnato da una suonata di mandolino sulle note di Funiculì funiculà.

Poi, ogni volta che sfiori una mascherina sbuca la voce di De Luca con le sue memorabili frasi (“queste vanno bene per il coniglietto Bunny”).

Con i runner il presidente sfodera la riflessione “sui cinghialoni della mia età”, mentre quando appare Conte  parla di quello che si poteva fare e non fare durante il lockdown.

Se infine vi capita di essere travolti dalla palla Vittorio Feltri il game over vi riserva un bonus audio extra con una lunga riflessione di De Luca (fonte: Il Fatto Quotidiano, Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev).