Fiumicino, tamponi ai passeggeri in arrivo dall’India VIDEO: 23 positivi, si teme variante indiana

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 29 Aprile 2021 16:02 | Ultimo aggiornamento: 29 Aprile 2021 16:06
tamponi aeroporto, video vista

Fiumicino, tamponi ai passeggeri in arrivo dall’India

Fiumicino, tamponi ai passeggeri in arrivo dall’India. A bordo del velivolo c’erano 23 positivi, si teme che si possa trattare di variante indiana. Un aereo atterrato la sera di mercoledì 28 aprile a Fiumicino e proveniente dall’India aveva il 9% dei passeggeri positivi. Si teme che si possa trattare di contagi con variante indiana che nel paese asiatico sta provocando un record di casi e di morti. Nel video dell’Agenzia Vista postato in fondo all’articolo, tamponi all’aeroporto di Fiumicino.

Fiumicino, 23 positivi al Covid-19 tra i passeggeri. Ora sono tutti in un Covid Hotel

A comunicare quanto accaduto è stato l’assessore della Regione Lazio Alessio D’Amato: “Ieri sera alle ore 21.15 è atterrato all’Aeroporto di Fiumicino il volo proveniente dall’India con a bordo 213 passeggeri e 10 componenti dell’equipaggio. Alle ore 22 sono iniziate le operazioni delle Uscar che sono andate avanti fino a tarda notte”.

“In 23 sono risultati positivi ai tamponi (percentuale positivi a bordo 9%). Sono risultati positivi anche due componenti dell’equipaggio. Siamo ora in attesa dei risultati del sequenziamento per la ricerca delle varianti da parte dell’Istituto Spallanzani. Tutte le persone risultate positive e i contatti stretti dei positivi sono stati inviati in un Covid Hotel per l’isolamento”.  

Dall’India potrà entrare solo chi ha la cittadinanza italiana

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha intanto firmato una nuova ordinanza che proroga di altri quindici giorni le misure di contenimento relative agli arrivi dai Paesi europei. Nello stesso documento si estendono le misure di divieto di ingresso in Italia  anche per chi proviene dallo Sri Lanka. Sono già previste per India (in cui dilaga la variante indiana) e Bangladesh.  Il rientro da questi Paesi sarà concesso solo a chi ha la cittadinanza italiana.

Nel frattempo però, proprio dall’India sono previsti altri due voli in arrivo all’aeroporto di Fiumicino che atterreranno in giornata. Il governatore del Lazio Nicola Zingaretti sottolinea come “la Regione sta garantendo anche per i voli dall’India il controllo sanitario all’aeroporto di Fiumicino, ringrazio tutto il personale ma adesso è indispensabile bloccare i voli dall’India e coordinarsi a livello europeo”.

Variante indiana, preoccupano i voli indiretti

Come ci ha insegnato la prima fase dell’epidemia da Covid-19, quando ad essere bloccati furono i primi voli in arrivo dalla Cina senza però intervenire su quelli indiretti, a preoccupare è anche la questione degli arrivi che avvengono con triangolazioni effettuate anche con compagnie aeree che fanno scalo in altri Paesi.

Secondo la vecchia ordinanza del ministero della Salute, in Italia possono rientrare solo i soggetti senza sintomi Covid che abbiano la residenza anagrafica nel nostro Paese da prima del 25 aprile scorso, per ricongiungimento familiare o autorizzati dal ministero della Salute per “inderogabili motivi di necessità”. Ora però lo potranno fare solo quelli che hanno la cittadinanza italiana.

A seguire i passeggeri arrivati dall’India sottoposti a tampone a Fiumicino (video Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev).