Francia, aumentano i controlli alla frontiera con Italia a Ventimiglia VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 Marzo 2020 16:52 | Ultimo aggiornamento: 18 Marzo 2020 9:41
coronavirus ventimiglia

Francia, aumentano i controlli alla frontiera tra Italia e Francia a Ventimiglia

VENTIMIGLIA (IMPERIA) – I controlli per entrare e uscire dalla frontiera italo-francese di Ponte San Ludovico, a Ventimiglia, sono stati intensificati a partire dalla sera di lunedì16 marzo a causa della decisione del governo francese di chiudere le frontiere con la Francia, con la possibilità di entrare solo se in possesso di motivata giustificazione.

Alla frontiera francese di Ventimiglia è schierata sia la Police Nationale che la Gendarmerie. Anche la Francia ha divulgato in queste ore un modulo di autocertificazione, sul modello italiano, che permette l’ingresso solo per motivi di lavoro, sanitari o comprovata necessità. I controlli da parte italiana sono diventati molto più capillari rispetto ai giorni scorsi – senza però arrivare alla sospensione di Schengen – e anche i francesi iniziano a fermare i mezzi in transito. Nessun problema per i lavoratori frontalieri che possono raggiungere la Francia e il Principato di Monaco, anche se con la chiusura di molte attività, sono molti meno coloro che resteranno in servizio. Stamattina a Ponte San Ludovico c’è stato anche un sopralluogo del sindaco di Ventimiglia Gaetano Scullino, che ha voluto accertarsi della situazione.

Fonte: Ansa, Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev