Giovanna Pancheri, la giornalista di Sky: “Sono ancora positiva al coronavirus dopo un mese” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 Aprile 2020 16:08 | Ultimo aggiornamento: 14 Aprile 2020 16:31
giovanna pancheri giornalista sky

Giovanna Pancheri, la giornalista di Sky: “Sono ancora positiva al coronavirus dopo un mese”

ROMA – La corrispondente da New York di Sky, Giovanna Pancheri, è rientrata in Italia da circa un mese. Intorno al 23 marzo ha fatto il tampone ed ha scoperto di essere positiva al coronavirus. In un video pubblicato in questi giorni sul suo profilo Instagram, la giornalista spiega: “Mi è arrivato l’esito del secondo tampone. Sono ancora positiva dopo un mese. Non vi nascondo che quando me lo hanno detto la prima volta, la reazione a quelle parole è forte, sembra quasi una sentenza senza appello“. 

La Pancheri, 40 anni, spiega il motivo della sua scomparsa sui social che non venivano aggiornati dallo scorso 17 marzo: “In molti mi avete chiesto che fine avessi fatto in questi giorni. Alla fine il Coronavirus ha raggiunto anche me, ora sto molto meglio”.

“Il tampone a giorni di distanza dalla prima diagnosi del 23 marzo è ancora positivo. Ci sono alcune cose che vorrei condividere, il fatto per esempio che ci siano dei sintomi importanti come la perdita dell’olfatto, non sentivo per esempio più gli odori di limone, arancia e addirittura dell’alcool puro. E vorrei dire pure che l’isolamento funziona, io l’ho fatto e ha dato dei risultati”.

“Infine -prosegue la giornalista – vorrei anche dire che io sono un esempio di come questa malattia possa durare anche più di 14 giorni, il tampone l’ho rifatto venerdì e purtroppo questa mattina mi è arrivato un nuovo risultato di positività” (fonte: Instagram, Agi, Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev).