Houston, bambina piange a corteo Floyd: “Mi sparerai?” Poliziotto la rassicura VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 8 Giugno 2020 11:35 | Ultimo aggiornamento: 8 Giugno 2020 11:36
bambina coreteo floyd

Houston, bambina piange a corteo Floyd: “Mi sparerai?” Poliziotto la rassicura

ROMA –  Una bambina di 5 anni chiede in lacrime ad un poliziotto: “Mi sparerai?”

L’agente si abbassa e abbraccia la bambina afroamericana dicendole “Siamo qui per proteggerti, non per farti del male. Puoi protestare o festeggiare”. 

E’ accaduto a Houston durante la manifestazione per l’uccisione di George Floyd. Il video è diventato virale in poco tempo. 

Floyd era originario proprio della città texana e Joe Biden, il candidato democratico alla Casa Bianca, ha deciso di incontrare privatamente la sua famiglia.

La conferma è arrivata dall’entourage dell’ex vicepresidente Usa.

Il candidato democratico alla Casa Bianca registrerà anche un videomessaggio che sarà trasmesso domani durante la cerimonia funebre nella città d’origine di Floyd.

L’ex vicepresidente non parteciperà in persona alla cerimonia.

I familiari di Floyd, nei giorni scorsi hanno parlato di quanto accaduto durante una conferenza stampa che si è svolta a Minneapolis.

Qui, la sua ex compagna Roxie Washington ha dichiarato in un discorso in cui, tra le lacrime, ha chiesto che tutti e quattro i poliziotti pagassero per la sua morte:

“Alla fine della giornata, vanno a casa e stanno con le loro famiglie. Gianna non ha un padre. Non la vedrà mai crescere, diplomarsi. Non la accompagnerà mai più lungo il corridoio. Sono qui per la mia bambina. Sono qui per George perché voglio giustizia per lui, e voglio giustizia per lui perché era buono. Qualsiasi cosa si pensi, era buono” (fonte, Ansa, Sputnik News, Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev).