Lino Banfi scherza alla Camera: “Sono dimagrito, guardate la giacca” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 Settembre 2019 12:57 | Ultimo aggiornamento: 27 Settembre 2019 13:02

Lino Banfi scherza alla Camera

ROMA – “Oggi ho dovuto mettere la giacca e vi faccio notare che mi va larga”. Questa la gag con cui Lino Banfi scalda la platea durante la premiazione Vigna d’Argento, promossa quest’anno insieme all’Associazione pugliesi nel mondo. La cerimonia si è tenuta nel pomeriggio di giovedì 26 settembre nella Sala della Regina di Montecitorio. 

Premio Vigna d’Argento, le parole del governatore della Puglia Michele Emiliano

“È una gioia grandissima per me ritirare questo premio a nome di tutti i pugliesi che ogni giorno portano alto in Italia e nel mondo il nome della nostra Regione”: sono le parole del Presidente della Regione Michele Emiliano nel ricevere il Premio Vigna d’Argento.

Quella di quest’anno è stata un’edizione speciale, promossa in collaborazione con l’Associazione pugliesi nel mondo. Il Premio, disegnato da Francesco Palma e realizzato dal maestro Ugo Malecore (scomparso nel 2013 all’età di 92 anni, dopo aver formato, nella sua bottega leccese, generazioni di artigiani), è assegnato ogni anno a personalità dello spettacolo, delle istituzioni e della società civile come, tra gli altri, Nicola Piovani, Stefano Bollani, Enrico Rava, La Banda dei Carabinieri, Al Bano, Giuliano Sangiorgi, Beppe Vessicchio.

Dopo l’edizione estiva in Piazza Duomo a Lecce, nella sede della Camera dei Deputati, saranno premiati, tra gli altri, Pippo Baudo, Lino Banfi, il giornalista Vincenzo Mollica, il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il colonnello dei Carabinieri Antonio Buccoliero, il violoncellista Luigi Lanzillotta, il violinista Marco Misciagna. A condurre la serata il giornalista Attilio Romita affiancato da Pino Lagalle con la partecipazione di Giorgio Assumma, presidente del Comitato d’onore del Premio.

Fonte: Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev