Milano Marittima, tromba d’aria abbatte 2.200 alberi VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 luglio 2019 11:54 | Ultimo aggiornamento: 11 luglio 2019 11:54
Maltempo a Milano Marittima: tromba d'aria abbatte 2.200 alberi  VIDEO

I pini marittimi travolti dalla tromba d’aria a Milano Marittima (Foto Ansa)

MILANO MARITTIMA (RAVENNA) – Oltre 2.200 piante cadute, di cui moltissimi pini marittimi secolari, cinque stabilimenti balneari e dieci edifici privati danneggiati, e danni stimati per la sola parte pubblica pari a 2 milioni: è questa la prima stima dei danni fatta a Milano Marittima, la frazione balneare del Comune di Cervia (Ravenna), dopo la tromba d’aria che nella mattinata di mercoledì 10 luglio ha colpito il litorale.

Tutto si è consumato in una decina di minuti: tanto è durata la furia della tromba d’aria che si è abbattuta sulla località turistica. La tromba d’aria, in arrivo dal mare, si è scatenata sul litorale in un’area molto circoscritta di circa un chilometro quadrato, dove ha abbattuto gli alberi e provocato numerosi danni che sono ancora in corso di quantificazione.

“Ci sono circa 150 persone impegnate per ripristinare i servizi – ha detto il sindaco di Cervia, Massimo Medri – abbiamo ricevuto aiuto dai Comuni vicini e anche molti turisti si sono rimboccati le maniche per aiutarci”.

5 x 1000

Danneggiate anche molte auto che erano parcheggiate lungo la strada dove sono caduti gli alberi. Ci sono stati problemi anche per la viabilità e la illuminazione pubblica, sempre per la caduta di alberi. Il maltempo ha interessato in modo pesante una fascia larga 800 metri e lunga due chilometri, arrivando fin contro la pineta, non ancora accessibile per il gran numero di pini secolari sradicati. Una signora è rimasta ferita, mentre sono state sistemate in albergo sette persone. (Fonti: Ansa, Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev)