Pete Buttigieg vince primarie democratiche in Iowa, Trump ironizza sul suo nome: “Impronunciabile” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 Febbraio 2020 16:18 | Ultimo aggiornamento: 10 Febbraio 2020 16:27
trump primarie democratiche usa

Pete Buttigieg vince primarie democratiche in Iowa, Trump ironizza sul suo nome: “Impronunciabile”

WASHINGTON – Pete Buttigieg batte di poco Bernie Sanders nei caucus in Iowa per numero di delegati vinti: 14 a 12. Elizabeth Warren ne ottiene otto, Joe Biden sei ed Amy Klobuchar uno.

Lo ha reso noto il partito Democratico dopo aver rivisto i risultati con apparenti errori. L’ex sindaco di South Bend ha ottenuto il 26,25%, contro il 26,1% del senatore del Vermont. Seguono la senatrice del Massachusetts (18), l’ex vicepresidente Joe Biden (15,8%) e la Klobuchar (12,3%).

Dopo aver appreso la notizia della vittoria di Buttigieg, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha ironizzato sul suo cognome “impronunciabile”. Lo ha fatto durante un comizio a Battle Creek, in Michigan: “Tutti lo chiamano ‘Sindaco Pete’ perché nessuno sa pronunciare il suo nome” ha detto Trump, che poi ha ironizzato ancora rilasciando una nuova dichiarazione che ha a che fare con gli avversari democratici. Il presidente ha infatti ironizzato parlando della vigilia delle primarie democratiche che si terranno nel New Hampshire: “Sarò a Manchester stasera per un grande comizio. Voglio scuotere un po’ i democratici e la loro noiosa campagna“.

Fonte: Ansa, Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev