Putin tossisce durante la conferenza, il Cremlino: “Sta bene” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 Aprile 2020 11:28 | Ultimo aggiornamento: 15 Aprile 2020 11:30

ROMA – Il presidente russo Putin tossisce durante il vertice in video conferenza con l’Unione Economica Eurasiatica e dal Cremlino arriva subito la comunicazione: “Sta bene”.

Putin, le scorse settimane si era sottoposto ad un regime di autoisolamento dopo aver incontrato il primario del 40esimo ospedale di Mosca, Denis Protsenko. Quest’ultimo era risultato positivo al virus (nel frattempo è guarito ndr) non troppo tempo dopo l’incontro con il presidente russo. 

Con il primario, Vladimir Putin aveva visitato il reparto Covid dell’ospedale. I due si erano stretti la mano e avevano conversato senza particolari precauzioni. Da qui il timore che anche Putin possa aver contratto il Covid-19, circostanza subito smentita dal Cremlino.

Il Governo Russo, in queste ore ha commentato la decisione del presidente degli Stati Uniti Donald Trump di sospendere i finanziamenti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità

La portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova parla di ricerca di mitici colpevoli della pandemia di coronavirus: “I politici americani cercano sempre di trovare un colpevole. Per quanto riguarda la pandemia, si tratta della Cina e dell’Oms. Per quanto riguarda la sconfitta di Clinton, è la Russia. E lo è Putin di persona per quanto riguarda i problemi della medicina americana. L’importante è trovare una mitica ‘provetta’ e presentarla al mondo come prova della colpa altrui e della propria impeccabilità” (fonte: Ansa, Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev).