Rahmi, il bambino eroe del bus: “Incontrerò Salvini. Gli dirò che ci sono anche africani buoni” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 marzo 2019 12:41 | Ultimo aggiornamento: 22 marzo 2019 17:51

CREMA  – “Una richiesta di Salvini che vuole incontrarmi? Che bella cosa”. 

Lo ha raccontato Rahmi, il ragazzo che è riuscito a nascondere il cellulare quando il senegalese autista dell’autobus di Crema li ha ritirati tutti durante il viaggio della scolaresca. Il giovane, come racconta Repubblica, ha detto di voler dire al ministro che “ci sono anche africani buoni”. 

Molti hanno chiesto che Rahmi, 13 anni, ora possa ottenere la cittadinanza italiana. La sua famiglia è di origini egiziane e vive in Italia dal 2001.  

Fonte: Agenzia Vista/ Alexander Jahknagiev, Repubblica