Salvini compra mutande e calzini. Anche per i collaboratori VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Gennaio 2020 12:26 | Ultimo aggiornamento: 9 Gennaio 2020 12:26
Matteo Salvini compra mutande e calzini. Anche per i collaboratori VIDEO

Salvini compra mutande e calzini. Anche per i collaboratori (Foto da video)

ROMA – E’ un periodo caldo per Matteo Salvini e lui si prepara…comprando le mutande. Il leader della Lega, in Emilia per la campagna elettorale delle regionali, ha postato il video girato in un negozio di biancheria intima, intendo a scegliere boxer e calzini. Anche per i suoi collaboratori.

M5s vuole rinviare il voto sul caso Gregoretti.

Il senatore del M5s Mattia Crucioli ha chiesto di rinviare il voto della Giunta delle immunità del Senato sull’autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini sul caso Gregoretti, tenendo conto della sospensione delle attività delle commissioni di Palazzo Madama prevista dalla Conferenza dei capigruppo dal 20 al 26 gennaio per via delle elezioni regionali del 26. E’ stato chiesto inoltre un ulteriore approfondimento dell’istruttoria.

Salvini: “M5s senza dignità”.

“Hanno paura di perdere la faccia, sono senza onore e senza dignità”. Lo dice Matteo Salvini, commentando la richiesta del Movimento 5 Stelle e del resto della maggioranza che vorrebbe rinviare il voto sul caso Gregoretti dopo le elezioni regionali in Calabria ed Emilia-Romagna.

Gregoretti, Lega attacca M5s: “Tutto il governo sapeva”.

“Parti del Movimento 5 Stelle e parti del Governo provano con il caso Gregoretti a colpire Matteo Salvini. Le carte parlano chiaro: tutti nel governo sapevano e tutti erano direttamente coinvolti. Sul caso Gregoretti ci vuole responsabilità istituzionale, per questo è necessario un dibattito corretto e – lo diciamo con chiarezza – senza rinvii.
La maggioranza è interessata a fare chiarezza sul caso Gregoretti o pensa solo alle elezioni regionali?”. Così la senatrice Erika Stefani a nome di tutti i componenti della Lega presenti nella giunta per le immunità.

M5s: “Salvini dovrebbe temere, l’inquisito è lui”.

“Dovrebbe aver paura lui, è lui l’inquisito non noi”. Così Elvira Evangelista, capogruppo del Movimento 5 Stelle nella Giunta delle immunità del Senato, che sta discutendo il caso Gregoretti, ha replicato all’ex ministro dell’Interno che aveva definito “senza onore e senza dignità” il Movimento per aver chiesto di rinviare il voto della Giunta sull’autorizzazione a procedere nei suoi confronti. (Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev e Ansa).