San Lazzaro (Bologna). Sardine contro Salvini, lui: “Sanno solo dire che il problema sono io” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 Gennaio 2020 11:20 | Ultimo aggiornamento: 21 Gennaio 2020 11:25
san lazzaro bologna salvini

San Lazzaro (Bologna). Sardine contro Salvini, lui: “Sanno solo dire che il problema sono io”

ROMA – Matteo Salvini contestato a San Lazzaro di Savena, comune che si trova alle porte di Bologna. All’uscita da una pizzeria in cui ha tenuto un comizio elettorale, Salvini è stato contestato da alcune Sardine. Questa la sua risposta: “In democrazia c’è spazio per tutti. Loro vanno in giro dicendo che il problema dell’Italia sia Salvini. Io sono qui per parlare di problemi, per parlare di sanità e di 5mila case popolari vuote”. A Salvini viene chiesto se si troverà a Bologna a seguire i risultati elettorali: “Sabato e domenica sto con i miei figli. Questa settimana starò a Bologna per quattro giorni”.

Le Sardine influiscono sul voto, viene chiesto ancora a Salvini: “Qui votano uomini e donne. Insegnati, pescatori, operai. Non vedo l’ora che s voti”.

Salvini contestato anche a Ozzano dell’Emilia

Oltre che a San Lazzaro, Salvini è stato contestato a Ozzano dell’Emilia. Qui, il leader della Lega è stato accolto da fischi e contestazioni mentre teneva il suo comizio davanti a un bar. Questa la sua replica: “Poveretti”, “dall’altra parte solo insulti”. “E io sono convinto – ha aggiunto – che se stamattina a Ozzano ci fossero Renzi o Zingaretti o uno del Pd, voi (i suoi sostenitori, ndr) a differenza loro (dei contestatori, ndr) non sareste lì a far casino, ma sareste a scuola, in ufficio, in fabbrica, o in negozio”. Quelli là dal 27 sapete dove li mandiamo? Li mandiamo a Sanremo, tutti a Sanremo. Ormai non vincono più le elezioni, provate a vincere Sanremo, vediamo se ce la fate”, ha aggiunto il leader della Lega ai cittadini che lo hanno contestato.

Fonte: Ansa, Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev