Sea Watch e Mediterranea raggiungono nave migranti a largo di Malta VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 4 gennaio 2019 17:04 | Ultimo aggiornamento: 4 gennaio 2019 12:57

LA VALLETTA – Sea Watch e Mediterranea, nell’ambito dell’Alleanza United4Med, partono il 4 gennaio con due imbarcazioni da Malta per andare in sostegno della nave Sea Watch 3 che ormai da 14 giorni attende l’assegnazione di un porto sicuro per le 32 persone, donne, uomini e bambini, salvate nel Mediterraneo Centrale il 22 dicembre scorso.

Questa missione congiunta ha tra i suoi scopi quello di portare supporto logistico e materiale alla nave, consentendo il cambio equipaggio e i rifornimenti; di permettere ai parlamentari tedeschi di rendersi conto della situazione a bordo per potere fare pressione sul governo di Berlino che non ha ancora dato risposta positiva alla richiesta di decine di città tedesche disponibili ad accogliere le persone salvate; di portare i giornalisti internazionali, tedeschi e italiani affinché possano ancora una volta raccontare le conseguenze della violazione dello stato di diritto nel Mediterraneo; di spingere gli Stati europei, a cominciare da Malta e dall’Italia, a dare un porto sicuro, come il diritto del mare prevede, alle 49 persone soccorse dalla Sea-Watch 3 e dalla Professor Albrecht Penck di Sea-Eye.

Video registrato dagli equipaggi di Sea-Watch e Mediterranea e ripreso dall’Agenzia Vista di Alexander Jakhnagiev.