Sergio Zavoli, funerale: l’uscita del feretro e le parole del prete nel silenzio della piazza VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 Agosto 2020 12:44 | Ultimo aggiornamento: 7 Agosto 2020 12:50
funerali sergio zavoli

Sergio Zavoli, funerale: l’uscita del feretro e le parole del prete nel silenzio della piazza

Sergio Zavoli, amici, colleghi giornalisti, tanti rappresentanti delle istituzioni, ma anche comuni cittadini hanno partecipato ai funerali.

Sergio Zavoli, i funerali si sono svolti presso la Chiesa di San Salvatore in Lauro, alle spalle di via dei Coronari, nel centro storico della capitale. 

Nel video che segue, il momento in cui il feretro lascia la Chiesa tra il silenzio dei presenti. L’unica voce che si sente è quella del prete che ha officiato la messa. 

Un lungo e commosso applauso ha salutato il feretro all’uscita della Chiesa accompagnato dalla moglie Alessandra Chello e dalla figlia Valentina.

Zavoli sarà tumulato a Rimini dove è sepolto il suo grande amico, Federico Fellini.  

L’omelia di Don Carlo Brezza, amico e ultimo confessore di Zavoli

E’  stato don Carlo Brezza, amico e ultimo confessore del giornalista morto a 96 anni nei giorni scorsi, a raccontare nel corso dell’omelia che la volontà di essere sepolto a Rimini era stata espressa prima di morire da Zavoli alla sua affezionata tata.

Dio era il centro delle nostre conversazioni – ha detto don Carlo – mi diceva spesso ‘credo di credere'”. C

“aro Sergio, tu avevi la bellezza, la giustizia, il bene e il vero. Sono sicuro che il Signore ti avrà accolto con la tua umanità”.

Renzo Arbore e mezza Rai al funerale

Tante le personalità che hanno partecipato alla funzione religiosa: dai personaggi dello spettacolo come Renzo Arbore e Michele Mirabella, a rappresentanti della Rai come l’ad Fabrizio Salini e l’ex presidente Monica Maggioni.

In rappresentanza del giornalismo erano presenti il presidente della Fnsi, Beppe Giulietti e il presidente dell’Ordine del Lazio, Paola Spadari, dove Zavoli era iscritto sin dal 1952.

Tra i partecipanti ai funerali anche Walter Veltroni, Anna Finocchiaro, Maria Elena Boschi, Gianni Letta, Marco Folini, Luigi Zanda, Franco Carraro, Valeria Fedeli.

Alle esequie ha partecipato anche il sindaco di Rimini con fascia tricolore, Andrea Gnassi.

Sulla piazza accanto alla Chiesa di San Salvatore in Lauro era stato allestito un maxi schermo dove è stato possibile seguire l’intera funzione da parte di chi non è potuto entrare a causa delle restrizioni dovute alla pandemia Covid 19.

“Di Zavoli mi colpiva la sua grande sensibilità per le periferie” ha detto padre Giulio Albanese, giornalista e missionario dei Camboniani.

“Mi diceva spesso che oggi c’è un deficit di informazione che causa l’affermarsi dei populismi. Diceva che occorre educare le coscienze poiché l’informazione è la prima forma di solidarietà”.

“Sapeva raccontare tutti – ha detto l’ex presidente della Rai Monica Maggioni – con la stessa profondità e ironia, senza ergersi a giudice della realtà ma solo un raccontatore della realtà (fonte: Agi, Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev).