Totti a Salvatore Esposito di Gomorra: “Contrario alla ripresa del campionato”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Aprile 2020 14:02 | Ultimo aggiornamento: 23 Aprile 2020 14:02
Totti a Salvatore Esposito di Gomorra: "Contrario alla ripresa del campionato"

Totti a Salvatore Esposito di Gomorra: “Contrario alla ripresa del campionato” (foto Ansa)

ROMA – Francesco Totti dice no. 

L’ex bandiera della Roma, campione del mondo con la Nazionale Italiana nel 2006, è contrario alla ripresa del campionato.

Secondo Totti, il mondo del calcio dovrebbe mettere in secondo piano gli interessi economici per focalizzarsi unicamente sulla tutela della salute.

“In questo momento si deve pensare più alla salute che al pallone. Poi è normale che senza calcio e sport non ci possiamo stare, ma dobbiamo accantonare tutto. Anche perché dovremmo riprendere a giocare senza tifosi, senza potersi cambiare con i compagni di squadra, ma che calcio è? Inutile riprendere tanto per riprendere”.

Così Francesco Totti nella sua diretta Instagram di oggi con l’attore Salvatore Esposito, protagonista di ‘Gomorra’, nei panni dell’intervistatore.

“Si deve pensare più alla salute che al pallone in questo momento, per rispetto di chi non c’è più – dice ancora Totti -. La salute viene prima di tutto. Vorremmo che ci fosse lo sport, ma in questo momento va accantonato”.  

Poi l’ex fuoriclasse si sfoga sulla ‘clausura’ imposta dalle misure di prevenzione al coronavirus:

“non ce la faccio più, speriamo di poter uscire presto perché sto impazzendo – dice Totti -. Speriamo che dal 4 maggio si possa di nuovo tornare a vivere con una parvenza di normalità” (fonti Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev e Ansa).