Cancro e Aids fatina 8 anni impone mani e “cura”. Lo dice papà pastore cristiano

di Emiliano Condò
Pubblicato il 3 Aprile 2014 16:26 | Ultimo aggiornamento: 3 Aprile 2014 16:26
Alani, 8 anni, "cura" cancro e Aids con imposizione mani. Parola di papà pastore

Alani, 8 anni, “cura” cancro e Aids con imposizione mani. Parola di papà pastore

RIO DE JANEIRO – Si chiama Alani Santos, ha solo 8 anni e invece di giocare fa la missionaria. Scelta del padre, un pastore cristiano, che si dice sicuro che la figlia abbia dei poteri miracolosi. Quali? Curare tutto, dal cancro all’Hiv, fino alle più modeste artriti con la semplice imposizione delle mani.

Alani, quindi, la sua infanzia la passa in una piccola chiesa della favela di San Gonzalo, a Rio de Janeiro. E il papà ha immortalato i “prodigi” della bambina in un video. C’è tutto il campionario della superstizione miracolistica, compresa la donna anziana che ricomincia a camminare senza bastone. E poi la guarigione dall’Aids. Come si possa dimostrare la scomparsa di un retrovirus in video non è dato saperlo. Ma evidentemente ci credono in tanti.

Il video: