Grecia, i neonazisti di Alba Dorata distruggono bancarelle di immigrati (video)

Pubblicato il 13 settembre 2012 11:52 | Ultimo aggiornamento: 13 settembre 2012 11:54

ATENE – Continuano in Grecia gli episodi di violenza contro gli immigrati da parte del movimento filonazista “Alba dorata”.

Un video diffuso da una tv ellenica mostra infatti un gruppo di attivisti che si fingono poliziotti che chiedono i documenti ad un gruppo di venditori stranieri. Subito dopo, il gruppo di militanti di “Alba Dorata” rovescia lo stand di prodotti etnici distruggendo la merce.

Succede durante una festa religiosa a nord di Atene lo scorso 8 settembre. Tra gli autori dell’aggressione, si contano due dei 18 parlamentari di Alba Dorata.

“Passeggiavamo tra le bancarelle e abbiamo notato alcuni immigrati clandestini che cercano di vendere le loro merci senza la licenza – spiega George Germenis, uno dei parlamentari che ha preso parte alla spedizione punitiva – Lo abbiamo detto alla polizia e poi abbiamo fatto quello che ‘Alba Dortata’ deve fare”.

Ora i due deputati rischiano un’incriminazione e la revoca dell’immunità parlamentare. Il ministro degli Interni greco ha dichiarato infatti di voler aprire un’inchiesta che porti all’incriminazione degli autori della spedizione.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other