Alluvione, il web si indigna: “Emergenza a Saponara ignorata dai tg”

Pubblicato il 23 Novembre 2011 - 11:12 OLTRE 6 MESI FA

SAPONARA (MESSINA) – L’alluvione nella città di Saponara, in provincia di Messina, ha causato 3 morti. Sono molti i disagi e la paura per una “tragedia inattesa”, come l’hanno definita i cittadini. La protezione civile è al lavoro sul luogo, dove si scava con le mani. Salva invece la ragazza di 24 anni inizialmente data per dispersa. Tra le tre vittime Luca Vinci un bambino di 10 anni. Il popolo del web è indignato con i giornali e denuncia su Twitter i “media nazionali”, colpevoli di aver trascurato la tragedia che si consuma in Sicilia.

”Solidarieta’ alla popolazione del territorio messinese e un sentimento di forte cordoglio per le vittime della frana di Saponara”, ha detto il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, intervenendo sulla tragedia che ha colpito la provincia di Messina. ”Non faremo mai mancare il nostro sostegno – ha aggiunto – a un territorio gia’ duramente colpito in passato, e sin da oggi i componenti della giunta regionale saranno sui luoghi colpiti dalle forti piogge per assistere la popolazione. La Protezione civile regionale e’ presente sui posti dall’inizio dell’ emergenza e anche questa mattina il nostro capo del dipartimento, Pietro Lo Monaco, sara’ accanto alla gente. Dichiareremo immediatamente lo stato di calamita’ con l’auspicio che il governo nazionale sostenga, senza altri indugi, la messa in sicurezza del territorio”.

Ecco il video di un Tg3 sicilia che parla dell’emergenza nel messinese.