Antonello Soro, il Garante della Privacy contro Facebook: “Non ci ha detto tutti i suoi errori”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 giugno 2018 6:04 | Ultimo aggiornamento: 6 giugno 2018 19:12
Antonello Soro, il Garante della Privacy contro Facebook: "Non ci ha detto tutti i suoi errori"

Antonello Soro, il Garante della Privacy contro Facebook: “Non ci ha detto tutti i suoi errori”

ROMA – Il Garante della Privacy Antonello Soro [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] si scaglia contro Facebook in una intervista rilasciata a Key4biz: “Ho idea che Facebook non ci abbia raccontato tutti gli errori commessi e gli episodi emersi fino ad oggi siano solo la punta di un iceberg”. Soro è stato intervistato a marginedella presentazione del suo libro “Persone in rete. I dati tra poteri e diritti” (Fazi editore).

“Nel caso Cambridge Analytica – dice Antonello Soro – c’è stato un utilizzo illecito, perché senza consenso, di un’infinità di informazioni da parte di uno sviluppatore di un’applicazione con la quale ha carpito impropriamente i dati di milioni di utenti Facebook e consentita dallo stesso gestore della piattaforma che non ha garantito la riservatezza e la protezione dei dati degli iscritti”.

“Il Gdpr, pienamente, in vigore dal 25 maggio scorso – conclude Soro – vale anche per Facebook. Noi saremo rigorosi nel farlo rispettare”.