Arabia Saudita, polizia religiosa caccia donna con burqa che ha mani scoperte VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Maggio 2015 1:24 | Ultimo aggiornamento: 27 Maggio 2015 1:24
Arabia Saudita, polizia religiosa caccia donna con burqa che ha mani scoperte

Arabia Saudita, polizia religiosa caccia donna con burqa che ha mani scoperte

HAIL (ARABIA SAUDITA) – Una donna che indossa un burqa è costretta a lasciare un centro commerciale in Arabia Saudita dopo che un ufficiale della polizia religiosa l’accusa di essere indecente per aver esposto le sue mani. Accade nel centro commerciale Barzan Mall che si trova nella città nord-occidentale di Hail. L’uomo che sgrida la donna, appartiene alla Commissione per la promozione della virtù e prevenzione del vizio, squadra della polizia nota per la sua interpretazione restrittiva della legge islamica in vigore nel paese.

” Metti un paio di guanti” dice l’uomo che impedisce alla donna entrare nel negozio. Funzionari della polizia religiosa saudita dicono di aver avviato un’indagine sull’incidente. Fahd Al Amer, un portavoce della squadra locale, spiega che si prenderanno eventuali provvedimenti solo al termine dell’inchiesta.

Da quando è stato pubblicato sul web, il video è stato visto migliaia di volte. Il filmato arriva pochi giorni dopo un altro girato in un centro commerciale di Al Rashid nella parte orientale del paese. Qui, a non poter entrare nel negozio sono i clienti con i capelli disordinati e quelli che si presentano con il proprio animale domestico.