Argentina, massacra di botte la figlia di 7 anni: la sorella riprende tutto e fa arrestare la mamma VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 31 Gennaio 2019 14:13 | Ultimo aggiornamento: 31 Gennaio 2019 14:13
argentina massacra figlia 7 anni

Argentina, massacra di botte la figlia di 7 anni: la sorella riprende tutto e fa arrestare la mamma

CORDOBA (ARGENTINA) – Una mamma picchia la figlia di sette anni e l’altra figlia di 16 anni riprende tutta la scena col cellulare. E sono state proprio queste riprese a mettere nei guai la donna che vive, con le tre figlie, nella periferia di Cordoba in Argentina. Non si sa se si sia trattato di un raptus improvviso o una triste abitudine che andava avanti da tempo: fatto sta che Daniela Galarza, questo il nome della mamma violenta, ora è stata arrestata per maltrattamenti sulle tre figlie. 

La madre ha picchiato brutalmente la sorella più piccola di sette anni, che come unica colpa aveva quella di averle chiesto una tazza di thè. “Fattelo da sola il c…o di tè”, grida la donna, che ricopre di insulti la figlia piccola mentre piange disperata. Come se non bastasse la picchia con schiaffi e pugni.

Mentre la figlia di 16 anni registra tutto, l’altra di 11 resta a guardare sconcertata e implora la mamma di smetterla. La donna ad un certo punto si accorge di essere ripresa: la sua reazione è molto dura. Si dirige verso la figlia 16enne, la minaccia e le rifila un calcione. Poi le dice: “Molla quel telefono o ti spacco la faccia“.

Il filmato, pubblicato sul web, non è sfuggito alla polizia che ha proceduto all’arresto della donna. La Galarza si è vista subito revocare la custodia legale delle figlie. Ora le tre ragazzine sono state affidate alla nonna paterna.