“Pistola in mano”, “accento romano”: Roma, arrestato al Tuscolano rapinatore seriale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Maggio 2014 17:48 | Ultimo aggiornamento: 23 Maggio 2014 17:48
Roma, arrestato al Tuscolano rapinatore seriale

Roma, arrestato al Tuscolano rapinatore seriale

ROMA – “Sempre solo”, “con forte accento romano” e “armato di pistola“. Sono i particolari, descritti dalle vittime, che hanno aiutato gli agenti del Commissariato Tuscolano di Roma a individuare il responsabile di 5 rapine effettuate negli ultimi 2 mesi ai danni di altrettanti esercizi commerciali della zona.

A incastrare E.A., 44enne già noto alle forze dell’ordine, le foto segnaletiche mostrate ad alcuni testimoni e le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza dei negozi. Le indagini sono partite alla fine di marzo, a seguito del “colpo” messo a segno in un esercizio di via Tuscolana dove un uomo con marcato accento romano, pistola in pugno, aveva minacciato il titolare facendosi consegnare l’incasso.

Stesso “modus operandi” ripetuto poi in altre 4 occasioni – due ad aprile e due a maggio – nelle quali l’uomo aveva peraltro a volte utilizzato gli stessi abiti. Risaliti alla sua identita’, gli investigatori si sono presentati a casa di E.A. e lo hanno arrestato: nell’appartamento sono stati trovati e sequestrati l’arma ad aria compressa utilizzata per compiere le rapine e gli abiti indossati dall’uomo nelle diverse circostanze.