Australia: bastonò a morte neonato durante furto. Harley Hicks si becca 32 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Giugno 2014 16:50 | Ultimo aggiornamento: 14 Giugno 2014 16:50
Australia: bastonò a morte neonato durante furto. Harley Hicks si becca 32 anni

Australia: bastonò a morte neonato durante furto. Harley Hicks si becca 32 anni

LONG GULLY, AUSTRALIA – Aveva ammazzato a bastonate un bambino di 21 mesi: per questo è stato condannato adesso a 32 anni di carcere.

Harley Hicks, 21 anni, era entrato in una casa di Long Gully, Australia, per compiere un furto. All’improvviso si è trovato davanti Zayden Veal-Whitting, figlio piccolo della padrona di casa.

Senza pensarci troppo, Harley l’ha picchiato a sangue con una mazza improvvisata, fatta di fil di rame avvolto nel nastro adesivo. Era il 15 giugno 2012. Dopo che il piccolo è morto, l’ha coperto con le lenzuola del suo lettino.

Al momento dell’omicidio, Harley era ubriaco, aveva fumato hashish e assunto anfetamina. E’ stato condannato a 32 anni per l’omicidio e per il furto.