Australia, Pamela Anderson troppo sexy: spot censurato

Pubblicato il 3 Marzo 2010 23:00 | Ultimo aggiornamento: 3 Marzo 2010 20:31

Pamela Anderson non smette di far parlare di sé e questa volta ha addirittura scatenato le femministe australiane. Il motivo? Uno spot troppo hot per poter essere mostrato al pubblico televisivo.

L’ex bagnina di Baywatch nota per le sue curve mozzafiato, appare insieme ad un’altra attrice in una pubblicità di una nota casa di domini internet in una versione troppo sexy. Pamela e la sua collega, infatti, nello spot indossano un mini bikini dorato con effetto vedo-non vedo, diventando oggetto delle fantasie di un impiegato.

Il video è stato giudicato troppo spinto ed è stato ritirato dalle emittenti nazionali dall’Advertising Standards Bureau Australiano.